Piscine Culligan - Culligan Service Napoli - depurazione e trattamento acqua

Agenzia

Centro Assistenza Autorizzato
Vai ai contenuti

Menu principale:

Piscine Culligan

Trattamento Acqua > Per la Piscina
La Culligan si occupa anche delle piscine,da quelle private, a quelle pubbliche,alle piscine per alberghi e club, termali ed agonistiche. Ognuna con caratteristiche diverse, studiate su misura delle esigenze e dei desideri del cliente, ma tutte con una cosa in comune: un'acqua meravigliosa. Una piscina è un prodotto tecnologico complesso. Progettarlo e realizzarlo richiede la completa padronanza di specifiche tecnologie: costruttive, di copertura, di trattamento dell'acqua, di condizionamento chimico, di termotecnica. Richiede una perfetta conoscenza delle leggi, nazionali e regionali, che regolano la materia. Richiede insomma tecnologia ed esperienza. Noi progettiamo e realizziamo, piscine belle, all'avanguardia della tecnologia e fatte per durare: i sistemi filtranti che produciamo si basano su un Know - how originale, collaudato dall'esperienza di migliaia di sistemi simili in funzione in tutto il mondo.
La piscina privata:

  • prima domanda: di che dimensioni? generalmente le più "utilizzate" sono le 5 x 10 mt. ideale per godersi la giornata in famiglia e con gli amici, dando il giusto spazio a tutti i bagnanti.
  • seconda domanda: di che forma? molto si basa sullo spazio a disposizione ovviamente ed al gusto dell'utilizzatore, si può pensare alla classica forma rettangolare, oppure a "fagiolo" ed ancora con ingresso a spiaggia....insomma si può realizzare della miglior forma possibile in base ai propri gusti.
  • terza domanda: cemento armato, prefabbricata o fuori terra? chiaramente in cemento armato la piscina assume un valore ed un prestigio che non teme rivali, una volta realizzata aumenterà il valore dell'immobile e anche la vasca può diventare un valore aggiunto, ad esempio piastrellata con un bel mosaico, o semplicemente dipinta. La piscina prefabbricata, è invece di più rapida ed economica realizzazione, generalmente i pannelli di acciaio vengono ricoperti con il "classico" telo, che comporta in ogni caso attenzione e normale manutenzione. La piscina fuori terra invece, accontenta tutti coloro che per un motivo o l'altro non possono realizzare uno scavo nella propria propietà.
  • la piscina con gli skimmer oppure a "sfioro"? la piscina "classica" che tutti conosciamo è quella con gli skimmer. In questo caso l'acqua in vasca è di poco più bassa del bordo. La piscina a sfioro invece, fa si che l'acqua sfiori il livello del giardino circostante, dando così la sensazione "del mare". Tale vasca, esteticamente molto bella, comporta in fase di progettazione e realizzazione, la realizzazione fondamentale di un vasca di "raccolta" acqua, proveniente dalla piscina stessa.
La piscina nelle strutture ricettive:

  • prima domanda: di che dimensioni? generalmente si parte da 7 x 14 mt. ma non è possibile dare ulteriori indicazioni, in questi casi dipende dal tipo di investimento che la struttura vuole fare. 
  • seconda domanda: di che forma? anche in questo caso, generalmente la struttura ricettiva coadiuvata da un architetto ha già un'idea ben precisa, ma comunque le idee sono le stesse di una piscina privata.
  • terza domanda: cemento armato, prefabbricata o fuori terra? chiaramente in cemento armato la piscina assume un valore ed un prestigio che non teme rivali, una volta realizzata aumenterà il valore dell'immobile e anche la vasca può diventare un valore aggiunto, ad esempio piastrellata con un bel mosaico, o semplicemente dipinta. La piscina prefabbricata, è invece di più rapida ed economica realizzazione, generalmente i pannelli di acciaio vengono ricoperti con il "classico" telo, che comporta in ogni caso attenzione e normale manutenzione. La piscina fuori terra invece, nelle strutture ricettive non viene presa in considerazione.
  • la piscina con gli skimmer oppure a "sfioro"? la piscina "classica" che tutti conosciamo è quella con gli skimmer. In questo caso l'acqua in vasca è di poco più bassa del bordo. La piscina a sfioro invece, fa si che l'acqua sfiori il livello del giardino circostante, dando così la sensazione "del mare". Tale vasca, esteticamente molto bella, comporta in fase di progettazione e realizzazione, la realizzazione fondamentale di un vasca di "raccolta" acqua, proveniente dalla piscina stessa.

Stabilite queste prime 4 basilari domande, potete scegliere di continuare a visitare il sito e decidere così tutto ciò che volete inserire in vasca in base ai vostri gusti ed alle vostre passioni, come ad esempio l'illuminazione, il tipo di filtrazione, il condizonamento chimico ecc...
Torna ai contenuti | Torna al menu